Registro Pubblico delle Opposizioni: tutto quello che devi sapere.

Il Registro Pubblico delle Opposizioni è un servizio pubblico gratuito che offre la possibilità agli utenti di opporsi alle comunicazioni pubblicitarie telefoniche, oltre a quelle cartacee, da parte degli operatori che svolgono attività di marketing.

Istituito con il DPR n.178 del 2010, è con la legge n. 5 del 2018 che è stata estesa la possibilità di applicare il Registro Pubblico delle Opposizioni a tutti i numeri privati, compresi i cellulari.

Perché è utile iscriversi al RPO?

Con l’iscrizione al Registro Pubblico delle Opposizioni, che avviene in diverse modalità, l’utente può esercitare i suoi diritti e bloccare le telefonate indesiderate. L’opposizione diventa definitiva trascorsi 15 giorni dall’iscrizione. Gli operatori che svolgono attività di telemarketing dovranno consultare sempre il Registro, prima di ogni azione.

Attenzione però: l’opposizione non ha validità per i consensi forniti direttamente alle singole aziende.

Quali sono le novitĂ ?

  • Non sarĂ  piĂą limitata alle utenze presenti negli elenchi telefonici pubblici, ma sarĂ  estesa anche ad utenze riservate, inclusi i cellulari;

Al momento l’iscrizione al Registro è possibile solo alle utenze mobili presenti negli elenchi telefonici pubblici. Si deve attendere l’emanazione del Regolamento attuativo per definire modalità di funzionamento del nuovo servizio.

  • SarĂ  possibile annullare i consensi rilasciati in precedenza per finalitĂ  di telemarketing.

Diritto di Opposizione: quali sono le conseguenze in caso di violazione da parte delle societĂ  di telemarketing?

In caso di violazioni, sono previste sanzioni amministrative pecuniarie fino a 20.000.000 EUR, o per le imprese, fino al 4 % del fatturato mondiale totale annuo dell’esercizio precedente, se superiore. (Art 83, par.5 del GDPR).

 

Yesnology è l’unico strumento, intuitivo e veloce, che aiuta gli interessati non solo a gestire i consensi forniti alle singole aziende nel tempo, ma anche ad esercitare autonomamente il diritto di cambiare idea dopo aver fornito un consenso. Semplicemente con un click!

 

(Autrice: Gabriella Spinelli)