Codice etico

INDICE

  1. Introduzione
  2. Principi generali
    1. Destinatari del Codice Etico
    2. Diffusione e conoscenza del Codice Etico
    3. Diritti Fondamentali
    4. Valore delle risorse umane
  3. Norme Particolari: Criteri di Condotta
    1. Impegni dell’azienda
    2. Doveri dei Dipendenti
    3. Uso di mezzi e strumenti aziendali
    4. Conflitto d’interessi
    5. Riservatezza
    6. Comportamento
    7. Trasparenza contabile
  4. Attuazione del Codice Etico

 

PREMESSA

BBUp s.r.l., di seguito solo BBUp, è una start-up innovativa nata da un sogno, per poter realizzare un sogno: rendere ognuno consapevole del valore dei propri dati, restituendo il controllo e il potere di scegliere, realmente, cosa altri possono fare legittimamente con i nostri dati.

I sognatori sono due professionisti: Lorenzo Bonazzi, programmatore, e Simona Bia, esperta di privacy.

Parliamo di un sogno perché l’obiettivo di BBUp è quello di creare e rendere disponibile per tutti, in the world, uno strumento che non c’era, atto a favorire e semplificare l’uso lecito dei dati, per le organizzazioni che li raccolgono e li usano, a controllare e scegliere l’uso che ne viene fatto, per i proprietari dei dati, le persone, cioè ciascuno di voi.

Il Codice Etico è la raccolta di regole, diritti e doveri che definiscono la responsabilità etico sociale dell’organizzazione e, dato il sogno da cui BBUp è partita, potrà solo essere di correttezza e tutela verso tutti gli interlocutori.

 

1. INTRODUZIONE

Attraverso il Codice Etico, BBUp intende in particolare:

  • Definire ed esplicitare i valori e i principi etici generali che informano la propria attività e i rapporti con clienti, fornitori, soci, dipendenti, collaboratori, amministratori, istituzioni pubbliche ed ogni altro soggetto coinvolto nell’attività dell’azienda;
  • Formalizzare l’impegno a comportarsi sulla base dei principi etici della legittimità morale, dell’equità, dell’uguaglianza, della tutela della persona, della diligenza, della trasparenza, dell’onestà, della riservatezza, dell’imparzialità, della protezione;
  • Indicare ai propri dipendenti, collaboratori e amministratori i principi di comportamento, i valori e le responsabilità di cui richiede il puntuale rispetto nel corso dello svolgimento delle attività;
  • Definire gli strumenti di attuazione e la metodologia realizzativa.
 

 

2. PRINCIPI GENERALI

2.1 Destinatari del codice etico

Tutti i destinatari del presente Codice Etico sono tenuti ad osservarne, in qualsiasi situazione e contesto, i contenuti e i principi ispiratori nell’ambito delle loro specifiche funzioni, attribuzioni e attività. Gli amministratori della società debbono ad esso conformarsi, nel proporre e realizzare i progetti, le azioni, gli investimenti utili ad accrescere nel lungo periodo il valore economico dell’impresa e il benessere dei propri dipendenti, clienti e fornitori; i responsabili, interni come esterni, devono farsi carico delle responsabilità, rafforzando la fiducia, la coesione e le aspirazioni comuni, il sogno, appunto. Ciascun destinatario del presente Codice Etico è espressamente tenuto a conoscere il contenuto, a contribuire alla sua attuazione e a segnalarne eventuali carenze e violazioni.

 

2.2 Diffusione e conoscenza del Codice Etico

BBUp si impegna a facilitare e promuovere la conoscenza del Codice Etico da parte dei suoi destinatari e a vigilare scrupolosamente sulla sua osservanza, predisponendo adeguati strumenti di informazione.

 

2.3 Diritti Fondamentali

BBUp agisce nella sua attività aziendale rispettando i diritti fondamentali di ogni individuo, tutelandone l’integrità morale e assicurando eguali opportunità. Al suo interno, BBUp desidera mantenere un ambiente di lavoro sereno, in cui tutti possano lavorare nel rispetto delle leggi, dei principi e dei valori condivisi; in particolare essa non tollera alcuna forma di isolamento, sfruttamento, discriminazione o molestia per qualsiasi causa. È dunque espressamente vietata ogni tipo di discriminazione basata sulla diversità di razza, lingua, colore, fede e religione, affiliazione politica, nazionalità, etnia, età, sesso e orientamento sessuale, stato coniugale, invalidità e aspetto fisico, condizione economico-sociale; sono vietate altresì concessioni di qualsiasi privilegio legato ai motivi sopra elencati, fatto salvo quanto previsto dalle norme vigenti.
Particolare attenzione verrà riservata da BBUp al rispetto di quanto previsto in tema di protezione e trattamento dei dati personali dal Regolamento UE 2016/679: specifica formazione verrà fornita a dipendenti e collaboratori in modo che acquisiscano la sensibilità utile a prevenire ogni possibile uso non adeguato di informazioni di persone. La medesima attenzione verrà posta al grado di adempimento di fornitori, soprattutto se di servizi che comportino ruoli di responsabili esterni o sub-responsabili, tanto che si tratti di dati nella titolarità che nella responsabilità di BBUp.

 

2.4 Valore delle risorse umane

Dipendenti, collaboratori e consulenti costituiscono un fattore indispensabile per il successo di BBUp. Per questo motivo, l’azienda tutela e promuove il valore delle risorse umane onde migliorare ed accrescere il patrimonio e la competitività delle competenze di ciascuno. BBUp crede che una sana competizione, intesa quale impegno al miglioramento, rappresenti un indispensabile fattore di sviluppo e progresso all’interno di un contesto di coordinamento professionale che aspiri al successo di tutta l’organizzazione. Il riconoscimento dei risultati raggiunti, le potenzialità professionali e le competenze espresse costituiscono momenti centrali dello sviluppo professionale del personale di BBUp.

La selezione, la formazione, la gestione e lo sviluppo professionale vengono dunque effettuate senza discriminazione alcuna, secondo criteri di merito, di competenza e di professionalità. Perseguendo tali principi e premiando, compatibilmente con la situazione economica aziendale, esclusivamente secondo detti criteri, BBUp assicura la tutela del principio delle pari opportunità e gestisce su tali basi gli avanzamenti di carriera e quelli retributivi, in un confronto continuo ed equilibrato con il mercato di riferimento, assicurando trasparenza, serietà, correttezza e chiarezza sui metodi di valutazione applicati.

 

3. NORME PARTICOLARI: CRITERI DI CONDOTTA

3.1 Impegni dell’azienda
 

Gli organi sociali di BBUp, nella consapevolezza delle proprie responsabilità, si ispirano ai principi contenuti nel presente Codice Etico, e si impegnano ad orientare la propria attività a valori di onestà e integrità nel perseguimento degli obiettivi aziendali, lealtà e correttezza, rispetto delle persone e delle regole, collaborazione reciproca. In particolare gli amministratori assumono l’impegno di condurre in modo responsabile la società, nel perseguimento di obiettivi di creazione di valore.

Più precisamente BBUp si impegna:

  • ad assicurare la massima diffusione del Codice Etico tra i dipendenti e i collaboratori esterni;
  • a fornire ogni possibile chiarimento circa l’interpretazione e attuazione delle norme del Codice Etico ed in particolare per quanto riguarda la sua applicazione nelle procedure aziendali;
  • a compiere verifiche in ordine a ogni notizia di violazione delle norme del Codice Etico e, in caso di accertata violazione, ad adottare le adeguate misure sanzionatorie;
  • ad adottare tutte le misure di sicurezza richieste dall’evoluzione tecnologica e ad adoperarsi affinché venga garantita l’integrità fisica e la personalità morale dei prestatori di lavoro.
 
 

BBUp garantisce inoltre la tutela e la sicurezza sui luoghi di lavoro per il proprio personale e per terzi, impegnandosi al rispetto della normativa sulla sicurezza sul lavoro e a promuovere la sicurezza di tutti i luoghi che costituiscono l’ambiente di lavoro stesso, anche al di là degli obblighi espressi di legge.

BBUp si impegna a diffondere e consolidare la cultura del rispetto ambientale, operando sempre nel rispetto delle leggi vigenti e applicando le tecnologie disponibili e utili a limitare l’impatto ambientale.

BBUp si impegna a tutelare i dati delle persone, sia quando trattati in ruolo di titolarità che di responsabilità, garantendo l’adozione delle migliori misure di protezione possibili verso tutti coloro che, con l’utilizzo della piattaforma YesNology, avranno affidato a BBUp i dati di loro clienti, fornitori, dipendenti. BBUp garantisce che l’uso dei dati avverrà esclusivamente in coerenza con i termini degli incarichi ricevuti.

 

3.2 Doveri del dipendente

Ferme restando le previsioni di legge e contrattuali in materia di doveri dei lavoratori, ai dipendenti sono richiesti professionalità, onestà, dedizione, lealtà, spirito di collaborazione e rispetto reciproco.

 

3.3 Uso di mezzi e strumenti aziendali

Tutti sono tenuti a garantire il massimo rispetto di infrastrutture, mezzi, strumenti e materiali dell’azienda, segnalando problematiche ed usi impropri.

 

3.4 Conflitto d’interessi

Al fine di evitare l’insorgere di conflitti di interesse ogni operazione e attività deve essere intrapresa soltanto ed esclusivamente nell’interesse dell’azienda e in modo lecito, trasparente e corretto. I dipendenti devono evitare tutte le situazioni e tutte le attività in cui si possa manifestare un conflitto con gli interessi dell’azienda o che possono interferire con la loro capacità di assumere, in modo imparziale, decisioni nell’interesse dell’impresa e nel pieno rispetto delle norme del presente Codice Etico. I dipendenti sono tenuti ad evitare conflitti di interesse tra le attività economiche personali e familiari e le mansioni che ricoprono all’interno della struttura di appartenenza. Ogni situazione che possa costituire o determinare un conflitto di interesse deve essere tempestivamente comunicata alla Direzione.

 

3.5 Riservatezza

Il dipendente è tenuto a mantenere il più stretto e assoluto riserbo su tutte le informazioni relative all’azienda e/o ai suoi dipendenti delle quali sia a conoscenza in virtù della sua attività di lavoro. Questo al fine di evitare la divulgazione di notizie riservate attinenti all’organizzazione, ai metodi di produzione ed a qualsiasi altra informazione la cui divulgazione possa arrecare danno per l’azienda. In particolare il personale dovrà:

– acquisire e trattare solo i dati necessari ed opportuni per le finalità direttamente riconducibili alla funzione svolta;

– acquisire e trattare i dati stessi solo all’interno di specifiche procedure;

– conservare i dati stessi in modo che venga impedito che altri non autorizzati ne prendano conoscenza;

– comunicare i dati stessi nell’ambito di procedure prefissate e/o su esplicita autorizzazione dei superiori;

– assicurarsi che non sussistano i vincoli alla possibile divulgazione delle informazioni riguardanti i terzi collegati all’azienda da un rapporto di qualsiasi natura e, se del caso, ottenere il loro consenso.

 

 

3.6 Comportamento

BBUp in ogni attività si ispira ai principi di lealtà, correttezza, trasparenza, efficienza. I dipendenti e i collaboratori, anche esterni, le cui azioni possano, anche indirettamente, essere riferibili a BBUp, dovranno seguire comportamenti corretti negli affari e nei rapporti con clienti e fornitori.

Il dipendente a cui venga offerto o riceva elargizioni o omaggi da terzi, non imputabili a normali atti di cortesia commerciale, dovrà immediatamente informare il proprio superiore. In caso di omaggi natalizi o di altro genere destinati ai singoli addetti, tali omaggi dovranno essere portati a conoscenza della Direzione che esprimerà la propria valutazione sulla possibile accettazione. Anche i collaboratori esterni non dipendenti (consulenti, agenti, prestatori di servizi) devono attenersi ai principi contenuti nel presente Codice Etico. Il lavoro aziendale deve essere svolto con professionalità, affidabilità, precisione, coerenza e cortesia. Deve essere garantita una totale condivisione delle conoscenze e un ambiente costruttivo finalizzato ad una cooperazione reciproca di gruppo, favorendo la continua crescita professionale.

3.7 Trasparenza contabile

Ogni operazione e transazione deve essere correttamente registrata, autorizzata, verificabile, legittima, coerente e congrua. Tutte le azioni e le operazioni devono avere una registrazione adeguata e deve essere possibile la verifica del processo di decisione, autorizzazione e di svolgimento. La trasparenza contabile si fonda sulla accuratezza, completezza e autorizzazione dell’informazione di base per le relative registrazioni contabili. Ciascun dipendente è tenuto a collaborare affinché i fatti di gestione siano rappresentati correttamente e tempestivamente nella contabilità.

È compito comunque di ogni dipendente far si che la documentazione relativa alla propria attività sia facilmente rintracciabile e ordinata secondo criteri logici. In ogni caso i pagamenti aziendali da corrispondere dovranno essere esclusivamente commisurati alla prestazione e modalità indicate in contratto e non potranno essere effettuati a un soggetto diverso dalla controparte contrattuale.

 
4. ATTUAZIONE DEL CODICE ETICO
 


L’osservanza delle norme del presente Codice Etico costituisce parte essenziale delle obbligazioni contrattuali dei prestatori di lavoro (dipendenti e collaboratori) di BBUp ai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 2104 e 2106 del C.C.
La violazione delle disposizioni del presente Codice Etico da parte dei prestatori di lavoro (dipendenti e collaboratori) costituisce inadempimento delle obbligazioni contrattuali e potrà determinare, a seconda dei casi l’applicazione delle sanzioni e dei provvedimenti disciplinari previsti dai Contratti Collettivi applicabili, la risoluzione del rapporto, il risarcimento del danno. Alcune violazioni del presente Codice Etico potranno anche essere perseguite civilmente o penalmente.
Le norme contenute nel presente Codice Etico non rappresentano un elenco esaustivo delle norme adottate da BBUp né un elenco esaustivo delle tipologie comportamentali suscettibili di provvedimenti disciplinari, compreso il licenziamento.